La restituzione della casa in comodato in presenza di provvedimento di assegnazione

Il comodato di immobile pattuito per la destinazione di esso a soddisfare le esigenze abitative della famiglia del comodatario, va ricondotto al tipo contrattuale di cui agli artt. 1803 e 1809 del codice civile.

Infatti, il rapporto sorge con la consegna dell’immobile per un tempo determinato, o per un uso che consente di stabilire la scadenza contrattuale (e, quindi, per un tempo determinabile) e che è caratterizzato dalla facoltà del comodante di esigere la restituzione immediata solo in caso di sopravvenienza di un urgente ed imprevisto bisogno.

Dunque, il proprietario di casa dovrà sempre provare, all’interno del giudizio che sarà incardinato in Tribunale, i caratteri della personalità, dell’urgenza e dell’imprevedibilità del bisogno di rientrare in possesso dell’immobile, laddove intenda richiedere la restituzione del medesimo.

Ne ho parlato in questo video presente nel mio canale youtube, di cui riporto il link:

 

rafagayoutube_11279Video sulla restituzione della casa in comodato da parte del coniuge assegnatario

warn

Hai un problema di questo genere? Se vuoi sono a disposizione per un primo contatto informale su whatsapp!

whatsapp_318-136418

CLICCA QUI E SCRIVIMI CON WHATSAPP

oppure chiama al 328.7343487

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...